A cura del Dipartimento della Qualità del Ministero della Salute e delle Politiche Sociali, ottobre 2009

ll manuale affronta il problema della gestione dei rischi sanitari per il miglioramento della qualità e della sicurezza nell'erogazione delle prestazioni previste nei reparti di chirurgia.

Comprende le raccomandazioni e la Checklist elaborate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità nell'ambito del programma "Safe Surgery Saves Lives" e adattate al contesto nazionale. Il manuale è corredato di un video applicativo di come si usa la Checklist, che potrà essere utilizzato come strumento di informazione e formazione per gli operatori.
Nei primi capitoli si illustrano i problemi e la complessità delle sale operatorie e si presenta il progetto "Safe Surgery Saves Lives" dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
Successivamente vengono esposti gli obiettivi generali del documento, con particolare riferimento ai destinatari e all'implementazione, e vengono riferiti i criteri metodologici dello stesso.
Nella parte centrale vengono analizzati in modo approfondito 16 obiettivi specifici, fondamentali per la sicurezza per i pazienti e per gli operatori in sala (gestione dei programmi operatori, programmazione dei pazienti, prevenzione dei danni da anestesia e degli eventi avversi da farmaci, gestione del rischio emorragico, prevenzione delle infezioni del sito chirurgico e del tromboembolismo post-operatorio, ecc.).
Infine viene esposta la Checklist per la sicurezza in sala operatoria. Su tale tema viene allegato un lavoro pubblicato nel 2009 sul New England Journal of Medicine ("A. Surgical Safety Checklist to Reduce Morbidity and Mortality in a Global Population".

Chiavi di Ricerca
Sale operatorie, sicurezza, Checklist, obiettivi generali, obiettivi specifici, programmi operatori, danni da farmaci, richio chirurgico, rischi infettivi