La Medicina del Lavoro Med Lav 2011; 102, 4: 000-000 N. BATTEVI, OLGA MENONI*

Fondazione IRCCS CA' Granda Ospedale Policlinico, Milano

La normative internazionali pongono l'accento alle fasi che debbono caratterizzare la valutazione del rischio che in sequenza dovrebbero prevedere prima l'identificazione dei pericoli poi la stima del rischio ed infine, se necessario la valutazione del rischio.

A questa logica soggiace anche la valutazione del rischio da movimentazione manuale dei pazienti. Per verificare l'adeguatezza di un approccio alla "stima del rischio", da movimentazione manuale pazienti, con il metodo MAPO, è stato condotto uno studio trasversale volto a verificare la relazione fra questo nuovo mo-dello di valutazione del rischio (MAPO Screening) e l'occorrenza di episodi di lombalgia acuta. I risultati dello studio indicano che il metodo proposto, "MAPO screening", può costituire uno strumento utile nella stima del rischio da movimentazione manuale pazienti e si presta anche ad un utilizzo nell'ambito delle verifiche di efficacia degli interventi di prevenzione adottati.

Allegati:
Scarica questo file (Screening-MAPO.pdf)Scarica il documento[ ]