Reparto operatorio

A cura della Commissione ISPESL per la "Definizione degli standard di sicurezza e di igiene ambientale dei reparti operatori - Predisposizione di Linee Guida per i settori dell'attività ospedaliera". Roma, dicembre 2009

Il documento è composto di tre capitoli.

Il primo tratta dei requisiti strutturali, tecnologici e strumentali del reparto operatorio, con:

  • Caratteristiche strutturali e tecnologiche generali e specifiche (impianti elettrici, impianti di erogazione di gas medicali, impianti di condizionamento, impianti telematici, impianti igienico-sanitari).
  • Caratteristiche  dei  dispositivi  medici  e  dei  dispositivi  elettromedicali.

Il secondo capitolo illustra i seguenti requisiti igienico-ambientali:

  • Agenti fisici (microclima, illuminazione, radiazioni ionizzanti e non ionizzanti)
  • Agenti chimici (agenti anestetici, disinfettanti, sterilizzanti, farmaci)
  • Agenti biologici (agenti infettivi).

Il terzo capitolo tratta delle verifiche  delle caratteristiche ambientali ed impiantistiche per il controllo dell'efficacia  delle  misure  di  prevenzione  adottate:

  • Contaminazione particellare e contaminazione microbiologica delle superfici e dell'aria
  • Inquinamento  da  agenti  anestetici
  • Caratteristiche  microclimatiche
  • Gradienti  di  pressione   
  • Volumi di aria immessa (flussi turbolenti e flussi unidirezionali) e ricambi d'aria
  • Determinazione del Recovery Time
  • Qualità dell'acqua erogata nel reparto operatorio (acqua standard e acque tecniche)
  • Determinazione del grado  di illuminamento
  • Determinazione del rumore.

Il fine delle Linee Guida è quello di offrire alle Regioni uno strumento di agile consultazione in tema di standard di sicurezza e di igiene del lavoro sia per gli operatori sia per gli utenti, onde realizzare importanti risultati di qualità in quei presidi nosocomiali che desiderano immettersi nell'ambito dell'"eccellenza".  Particolare attenzione è stata posta nella raccolta e nel rispetto della normativa specifica inerente le attività che si svolgono nell'ambito dell'area chirurgica (DPR  14/01/1997  n. 37).

Chiavi di ricerca 
Sale operatorie, igiene ambientale, strutture, tecnologie, strumenti, standard di sicurezza, salvaguardia operatori e utenti

Allegati:
Scarica questo file (ISPESL-LG-SaleOperatorie.pdf)ISPESL-LG-SaleOperatorie.pdf[Scarica il documento]