Il 12 gennaio 2015 CGIL, CISL, UIL hanno sollecitato il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali a promovere la revisione della Direttiva Europea 2004/37/CE relativa agli Agenti Cancerogeni e Mutageni nei luoghi di lavoro.

Vengono descritte le criticità dell'attuale direttiva che non tiene adeguatamente conto dello stato delle conoscenze sul rischio cancerogeno e per la quale non è in corso un processo di revisione.

Al momento solo i Ministeri del Lavoro di Austria, Germania, Paesi Bassi e Belgio hanno sollecitato, nel marzo del 2014, una revisione rapida della Direttiva

Allegati:
Scarica questo file (Lettera-unitaria-Ministro-Poletti.pdf)Lettera al Ministro Poletti[CGIL-CISL-UIL]