CIIPBanner

Linee di indirizzo sulla sorveglianza sanitaria degli operatori delle Aziende Sanitarie.
A cura dell’Assessorato Politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna, luglio 2014

 

Dopo una breve introduzione del Direttore Generale della Sanità e delle Politiche Sociali della Regione, il contributo affronta il problema della metodologia seguita dal gruppo di lavoro composto da Medici Competenti e Autorizzati, coadiuvati da professionisti specialisti nelle discipline di volta in volta interessate, allo scopo di selezionare gli esami clinici e biologici e le indagini diagnostiche mirate ai rischi specifici, in 11 appendici:

  • Rischio radiologico
  • Rischio biologico
  • Lavoro notturno
  • Rischio chimico
  • Campi elettromagnetici
  • Radiazioni ottiche artificiali
  • Rischio biomeccanico
  • Vibrazioni meccaniche
  • Rumore
  • Videoterminali/sforzo visivo
  • Agenti cancerogeni

Gli obiettivi delle linee di indirizzo sono quelle di assicurare l’uniformità delle procedure e dei contenuti a livello regionale, le indicazioni aggiornate degli indirizzi scientifici e le indicazioni condivise e coerenti in relazione ai giudizi di idoneità del personale sanitario e alla tutela della salute e della sicurezza dei terzi.

Le linee di indirizzo costituiscono una indicazione per i medici competenti e autorizzati aziendali che debbono realizzare la sorveglianza sanitaria ai sensi delle normative vigenti.

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online

CIIP - Via S. Barnaba, 8 - Milano